lunedì 16 febbraio 2009

Povia era un cantante?

Puntuale come le tasse e il canone Rai, anche quest’anno riparte il Festival di Sanremo. L’edizione, oltre che per l’ingaggio milionario di Bonolis, sarà ricordata per il brano di Povia che ha iniziato a far discutere ancora prima della sua esecuzione per il suo singolare testo. Il titolo è già tutto un programma, Luca era gay.
Ma chi è Povia? Per ricordarvelo, sfogliamo insieme la voce on line su Wikipovia.
Dato che trattasi di una enciclopedia libera, aperta a tutti gli interventi, mi sono permessa di aggiungere qualcosina tra parentesi….


Giuseppe Povia, in arte solo Povia è un cantautore italiano nato a Milano nel 1972.

Nel 2005 non è stato ammesso al Festival di Sanremo per aver già eseguito in pubblico la canzone che avrebbe voluto portare in gara, “I bambini fanno ooh”, ma il brano è divenuto un vero e proprio tormentone tanto rimanere n.1 nella hit parade italiana per ben 20 settimane (I bambini a quel punto hanno iniziato a fare ooh, che palle!).

Il 4 marzo 2006 ha vinto il Festival di Sanremo con la canzone Vorrei avere il becco (conosciuta anche come I piccioni fanno tuuuu).

Contestualmente ha pubblicato il suo secondo album I bambini fanno ooh... la storia continua.... Da questo disco sono stati messi in commercio i singoli Irrequieta, T'insegnerò (cosa, educazione sessuale?) e Ma tu sei scemo (si sospetta che il testo sia autobiografico).

Il 12 maggio 2007 il cantautore, pur non essendo sposato ma convivente, ha partecipato al Family Day in piazza di Porta San Giovanni a Roma (non credo ci sia bisogno di aggiungere altro).

Il 4 ottobre 2007 ha pubblicato l'album La storia continua... la tavola rotonda. Il primo singolo estratto da questo disco è È meglio vivere una spiritualità (……per i fatti propri e magari non imporla agli altri).

Il 2008 si apre con l'esclusione al Festival di Sanremo: la canzone bocciata si intitola Uniti, proposta con Francesco Baccini. Adirato per l'esclusione, Povia accusa la giuria del Festival di essere schierata per il centrosinistra (le famose toghe rosse).

Nel 2009 partecipa al Festival di Sanremo con il brano Luca era gay. Il testo del brano parla di un uomo che lascia l'omosessualità e guarisce per diventare eterosessuale (Ma la domanda è: Povia si nasce o si diventa? E in ogni caso, si può guarire?)

Non lo so, ma io intanto mi ascolto il brano di Povia in versione Elio e le storie tese. Vai Elio!

23 commenti:

duhangst ha detto...

A anche dichiarato che c'è stato un periodo in cui era gay ed è guarito ed ha fatto guarire anche due suoi amici.
Elio è fantastico semplicemente fantatstico.

AndreA ha detto...

Wow, un artista determinante per il panorama canoro eh??


Un abbraccio ...

pmor ha detto...

che meraviglia rileggerti sul blog! e il passaggio: Luca era gay, e forse anche il piccione .... ? grande, Elione!

Romano ha detto...

Vado a sentire Elio che è meglio....

Ciao Simo

Franca ha detto...

Secondo me ci è diventato, il furbacchione...

arrgianf ha detto...

Ma povia che fine ha fatto? Ci sarà a Sanremo?

arrgianf ha detto...

speriamo che quest'anno le canzoni del festival siano belle, che ci siano gli ascolti sperati... Ma sono molti anni che non lo vedo, non mi piacevano gli artisti a parte qualche eccezione.

Pino Amoruso ha detto...

Brutta "malattia"...
Un abbraccio ;)

arrgianf ha detto...

la prima serata del festival mi è piaciuta, troppo lunga ma alla fine è stata apprezzabile, sul mio blog ho fatto il commento per intero alla serata; gli ascolti premiamo il festival meritatamente.

Ale ha detto...

ma povia..è un cantante?

indierocker ha detto...

povia e' un pirla, e cmq a sanremo fanno tutti la figura da pirla... passavo PER CASO davanti a una tv accesa e ho visto gli afterhours a sanremo: che pena! stonati e sconclusionati come mai lo erano stati: è l'effetto-sanremo!
ciao!!!

arrgianf ha detto...

però sei stato sfortunato a beccare loro che hanno fatto pena, ma ci son stati tanti cantanti che son stati bravi, la canzone dei gemelli diversi era molto piacevole e anche Masini non scherza!

La Lunga ha detto...

Il 12 maggio 2007 il cantautore, pur non essendo sposato ma convivente, ha partecipato al Family Day in piazza di Porta San Giovanni a Roma (non credo ci sia bisogno di aggiungere altro).


l'importante è essere coerenti con se stessi.

bel blog!

indierocker ha detto...

arrgianf, mi dispiace molto, ma non abbiamo gli stessi gusti, eheheh
ciao!!!

Alligatore ha detto...

Il cosiddetto festival della cosiddetta canzone della cosiddetta italia è così: prendere o lasciare. Io lascio, perchè sono conscio che quello è solo uno spettacolo (spettacolo?!) televisivo, che con la musica non ha nulla a che fare. Per cercare pubblico, lanciano polemiche studiate ad arte, come quella di Povia. Un po' come cercare di far andare la gente a votare... siamo ridotti così.

BC. Bruno Carioli ha detto...

Povia, quello del guano.

arrgianf ha detto...

niente.. continuo invece a dire che Sanremo quest'anno è piacevole! Lasciate perdere Povia e li vi do ragione, ma ieri sera è stato bellissimo aver visto tanti grandi artisti CANTARE LE LORO CANZONI di battaglia!!! :)

prostata ha detto...

Secondo me i bambini fanno oooooooh era proprio una bella canzoncina presa di per sé, per il resto andrebbe chiaramente abbattuto a fucilate, ma per il suo bene.-

arrgianf ha detto...

ma Simona che fine ha fatto?

AmosGitai ha detto...

Mah... perché gli altri erano cantanti? Ma a cosa si è ridotta la canzone italiana?

Lone Wolf ha detto...

HUAHUAHUHUAHUAHUHAU!!

... sempre divino Elio.

Chit ha detto...

Non puoi accostarmi una caccolina come Povia ad un mito come Elio! :-D

Anonimo ha detto...

kam vložiti denar [url=http://www.gbdonline.info]gbd online[/url]